Barre led di potenza

Vi presento delle barre con led di potenza da me realizzate.

barraled1

In foto la barra è da 3 led da 1 watt, con annesso driver per il controllo dell’alimentazione. Nel caso specifico questa barra è stata messa nel bagagliaio di un’auto, e alimentata tramite la batteria dell’auto stessa.

Queste barre possono essere composte da 3 fino a 7 led, dipende dall’alimentazione a disposizione e dalla specifica applicazione.
Possono essere utilizzate nelle plafoniere di acquari, lampada d’emergenza, lampade per scrivania, plafoniere a muro, ecc. in pratica in qualunque luogo vi serva un’illuminazione efficiente. La loro versatilità è immensa, occupano poco spazio e possono essere piazzate ovunque!

Per funzionare necessitano di un qualunque alimentatore esterno con queste caratteristiche minime:

  • Barra 3 led: da 12V in su, 500mA in su.
  • Barra 4 led: da 15V in su, 500mA in su.
  • Barra 5 led: da 18V in su, 500mA in su.
  • Barra 6 led: da 21V in su, 500mA in su.
  • Barra 7 led: da 24V in su, 500mA in su.

Possono essere collegate tra di loro in parallelo senza problemi, l’unica accortezza è controllare la massima corrente erogabile dall’alimentatore.

Agli estremi di ogni barra, sono presenti dei bulloni per facilitarne il fissaggio. Non sono necessari dissipatori termici in quanto la barra d’alluminio assicura già un buon scambio termico con l’ambiente.

Un dettaglio della barra:

barraled2

 

Una plafoniera led costruita con questo metodo:

barra led3

 

Per sapere dove trovare il circuito bello e pronto o in scatola di montaggio, o per semplici informazioni non esitate a contattarmi.

Preamplificatore RIAA per giradischi

In questi giorni ho avuto la necessità di collegare il mio giradischi ad un amplificatore sprovvisto di entrata phono. Cercando in internet, ho trovato il progetto di un preamplificatore RIAA ad elevate prestazioni davvero ottimo!

Il progetto originale, accessibile a questo link, è roba da audiofili esperti di elettronica, nel mio caso ho preferito apportare alcune modifiche per rendere il progetto più semplice ed economico.

L’amplificazione è affidata all’integrato LM833, ecco lo schema a grandi linee:

schema-preamp

e la disposizione dei componenti sul PCB:

componentipreamp

 

Consiglio di prestare molta attenzione alle saldature, devono essere fatte a regola d’arte!

circuitpreamp

 

Il preamplificatore necessita di un’alimentazione duale a 12V, io ho usato questo alimentatore.

Il tutto deve essere posto all’interno di una scatola metallica collegata a massa, in modo da limitare disturbi provenienti dall’esterno.

circuitpreamp2

 

ho utilizzato dei comuni (ed economici) cavi schermati, fate attenzione a non farli sovrapporre fra loro.

Il risultato finale:

preamp preamp2

 

Posso assicurarvi che è davvero ottimo! Il rumore è praticamente inesistente anche col volume al massimo, l’amplificazione è di circa 40db lineare.

Lista componenti:

C1 = 470nF(ceramico), C2 = 27nF(poliestere), C3 = 220uF(elettrolitico), C4 = 39nF(poliestere), C5 = 6,8uF(tantalio), C6 = 10uF(tantalio), C7 = C8 = C9 = C10 = 100nF(ceramico).

R1 = 47Kohm, R2 = 120Kohm, R3 = 12Kohm, R4 = 470ohm, R5 = 2Kohm, R6 = 68Kohm, R7 = 6,8Kohm, R8 = 2Kohm, R9 = 68Kohm, R10 = R11 = 68ohm.

U1 = U2 = LM833.

Download PCB

Contattatemi pure per qualunque informazione.